Ciao amici di Nutriazione! oggi si parla di inquinamento e di come questo impatta sulla nostra salute ma ancor di più come l’alimentazione può rappresentare una protezione per il nostro sistema immunitario. Secondo il CDC (Centre for Disease Control) siamo esposti ad almeno 50.000 sostanze chimiche; nel mondo 2 miliardi di persone sono infette da  parassiti,150 milioni solo negli U.S.A. Per coltivare una mela vengono usate più di 110 sostanze chimiche; nell’acqua si possono trovare residui di oltre 700 sostanze diverse (pesticidi, fertilizzanti, ormoni, antibiotici, derivati del petrolio, PCB, diossine, metalli pesanti, piombo, mercurio, …)‏. Il nostro corpo è una macchina perfetta e tende a compensare ottimamente a tutti questi inquinanti affinchè non siano troppo dannosi! La buona notizia è stata data da uno studio pubblicato su Circulation (condotto negli USA su più di 500.000 persone) nel quale viene dimostrato il ruolo protettivo dei cereali integrali e delle verdure  nella riduzione degli effetti nocivi degli inquinanti. Questo studio conferma da un lato che abitare in città con un elevato tenore di inquinanti, aumenta il rischio cardiovascolare (come è già noto da tempo), dall’altro suggerisce una cosa interessante: all’interno di queste città, la popolazione che più seguiva il modello di dieta mediterranea (e nello specifico consumava più frutta, verdura e cereali integrali) aveva di fatto un effetto protettivo nei confronti degli agenti inquinanti.  L’ennesima conferma di come il modello alimentare tipico della nostra popolazione sia una risorsa anche contro le patologie più “moderne”.