Buona giornata a te! Spero tu abbia dormito bene perché il sonno è l’argomento di oggi.

Dagli ultimi studi è stata scoperta una cosa davvero curiosa, ovvero che il sonno ha un ruolo importante nell’ attivazione delle cellule del tessuto adiposo. Queste infatti lavorano  in base ai ritmi circadiani meglio conosciuti come il ciclo sonno-veglia, i quali sono regolati dagli orologi interni dell’organismo.

L’alterazione di questo delicato meccanismo può contribuire all’obesità. Puoi leggere nello specifico l’ articolo pubblicato sul giornale Nature che trovi facilmente sul web.

Avere un riposo adeguato come è noto, ci fa stare meglio ed anche il tessuto adiposo risponde a questo ritmo. Tutte le volte che abbiamo un sonno disturbato, il nostro tessuto adiposo risponde in maniera non consona e questo genera una reazione ormonale che porta all’aumentata attività delle cellule adipose che vanno a riempire i tessuti e a generare infiammazione. Il risultato di questo processo è il mal di testa, lo stress, la voglia di zuccheri, e la mancanza di lucidità. L’incremento di peso, che si può avere  in questo caso, rappresenta una risposta a fattori infiammatori. Fra gli elementi che disturbano il sonno, vi è senza dubbio il rimanere troppo a lungo la sera davanti ad uno schermo. Al contrario fare degli esercizi di respirazione e rilassamento appena prima di dormire possono conciliare il sonno.

Proprio per questo, oggi ti suggeriamo un esercizio molto utile:

Mettiti comodo sul tuo letto, disteso e comincia a respirare profondamente per almeno 5 volte di seguito, ogni respiro deve essere più lungo e profondo di quello precedente. Fissa intorno a te tre dettagli della tua stanza e pensaci per qualche istante. Ascolta la sensazione del cuscino sotto alla testa, della coperta sul tuo corpo, e lascia che le gambe e la schiena si rilassino. Ora concentrati su un suono che ami una musica, il rumore del mare, una voce tutto ciò che ti piace. Respira ancora più profondamente e immagina che ogni parte del tuo corpo si abbandoni, sentiti rilassato dalla testa ai piedi. Ora immagina te stesso che dormirai profondamente tutta la notte, dopo,immaginati al risveglio pieno di energia e felice che svolgi serenamente tutte le tue attività. Ecco fatto! Questo esercizio puoi farlo tutte le sere quando sei a letto prima di addormentarti e vedrai come cambierà la qualità del tuo sonno! Facci sapere come va nei commenti su facebook!

A prestissimo Alessandra