Tutti prima o poi nella vita si sono trovati a dover vivere questo sentimento della competizione. Alcuni di noi volevano competere a scuola con il primo della classe, altri nello sport. Una sana competizione è quella che ci consente di essere migliori di ieri, quella che consente di superare i limiti personali e di evolvere come persone. Io credo che oltre la competizione sia interessante la cooperazione, lavorare in squadra in famiglia, a lavoro, tra amici, perchè chi viaggia da solo va più veloce chi viaggia insieme alle persone giuste va più lontano….

La verità è che l’uomo non è un isola e si ha bisogno degli altri per vivere. Quando si ha un obiettivo importante l’ambiente in cui si vive se è un ambiente sano può rappresentare davvero un’acceleratore di risultati. Quindi ti invito a pensare con chi vuoi competere e con chi vuoi cooperare, affinché tu diventa la versione migliore di te stesso! Io concordo con DE MELLO e preferisco competere con me stessa!

Alessandra